Search
0
Il carrello è vuoto!
media

Una breve intervista che racconta la scarpa preferita da Matteo Vecchia, runner esperto e fondatore di Donkenyarun.

Oggi vi voglio parlare della mia scarpa preferita: la Nike Pegasus. La Pegasus è la scarpa da running con la storia piu antica al mondo. La prima edizione risale al 1983 e siamo giunti solo oggi alla 35 esima versione.
La indosso in tutti i miei allenamenti, dalla corsa lenta che corro intorno ai 5' al km a lavori più prolungati in cui mantengo il mio ritmo gara di 4' al km preparando le maratone ,  a lavori molto veloci come le ripetute in cui scendo abbondantemente sotto i 4' al km

La calzata: molto confortevole grazie al flywire interno che garantisce una buona tenuta del piede nella scarpa. Scarpa adatta a chi, come me, ha una pianta abbastanza stretta.

La Nike Pegasus 35 mi piace molto perchè dà una forte sensazione di comfort e ammortizzamento ma al tempo stesso è leggera e molto reattiva. È infatti l’unica scarpa classificata come massimo ammortizzamento con cui riesco a fare lavori veloci senza avere la sensazione di pesantezza, grazie anche alla forte spinta in fase di rullata.

La durata:  può variare da 500 a 700km in base al peso e alla tipologia di corsa che si mantiene.

La consiglio vivamente a tutti i runner di peso medio/ leggero  (sotto i 75 kg) che cercano una scarpa ben ammortizzata ma, al tempo stesso, anche leggera e con una buona reattività.

Va bene dunque, sia per il neofita che si avvicina alla corsa , sia per il runner evoluto che cerca ammortizzamento e leggerezza nella stessa scarpa.

Tags: Nike pegasus
Prodotti correlati
Commenti: 1
MauriX 29-10-2018 16:47
Confermo che la pegasus è un ottima scarpa anche se per me che sono poco più di 80kg è un po leggerina come dice Matteo.
Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non può essere pubblicato. I campi richiesti sono evidenziati*